Segui il battito di Love / Unlove

CUORE grafica Luca Serra

 Abbraccio, attesa, abbandono, verità, vie d’uscita. I frammenti d’amore di Roland Barthes nella performance Love/Unlove  concepita da Luca Serra, Marina Giardina e Olivia Giovannini per ReteDanzaContempoLigure, in scena con Davide Francesca, Cristiano Baricelli, Emilio Pozzolini e Technoir il 2 ottobre per la presentazione della stagione del Teatro della Tosse di Genova.

Un riflesso danzante delle varie figure del discorso amoroso di Barthes viste da parte dell’innamorato che parla tra sé e sé in un lungo delirio di fronte all’altro, che non c’è, oppure non parla.

Love / Unlove è un format artistico e sperimentale, un evento dove l’arte, la musica, la danza e la festa si mischiano senza soluzione di continuità.

LOVE/UNLOVE ha debuttato il 17 maggio 014 a La Claque in Agorà – Genova – all’interno di DanzaReTeatro, rassegna a cura di ReteDanzaContempoLigure.

La ReteDanzaContempoligure è un collettivo che riunisce coreografi, danzatori, operatori del mondo della danza contemporanea in Liguria 

INFO: www.danzacontempoligure.org

Il 12 ottobre la performance sarà parte della FaiMarathon di Milano (Casa Grifi, Via Valpetrosa 5)

INFO: http://www.faimarathon.it/marathons/155

Le date delle prossime performance saranno rese disponibili su Nottetempoblog e sui vari siti di riferimento.

Segui il battito di Love/Unlove !
www.oliviagiovannini.net
www.compagniafilo.it
vimeo.com/lucaserrra
FB: danzacontempoligure.org

Questo slideshow richiede JavaScript.

L.N.

Nottetempo is licensed under a Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Unported License

Annunci

Autore: RADIO 100 passi Community Genova

Aristotele scrisse: “Gli uomini, all’inizio come adesso, hanno preso lo spunto per filosofare dalla meraviglia (thauma), poiché dapprincipio essi si stupivano dei fenomeni più semplici e di cui essi non sapevano rendersi conto, e poi, procedendo a poco a poco, si trovarono di fronte a problemi più complessi, come i fenomeni riguardanti la Luna, il Sole, le stelle e l’origine dell’universo”. Il mio non è un filosofare ma un continuare a meravigliarsi “thaumazein” .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...