L’apprendista Babbo Natale: una favola sulla diversità intesa come una scoperta del proprio essere speciali

santa claus On line il podcast  della  favola firmata Bonifacio Vincenzi con le meravigliose illustrazioni di Germana Di Rago ed interpretata dalla voce di Livia Napolitano.

Ecco il link per poterla ascoltare:  “L’apprendista Babbo Natale”,  mentre di seguito riportiamo la recensione della rivista internazionale di lingua e letteratura “Patria e Letteratura”:

Una storia semplice e toccante. Babbo Natale è alla ricerca del suo successore, un bambino buono e gentile di nome Nicolaus che un giorno, quando lui sarà troppo vecchio, potrà prendere il suo posto. Dopo mesi e mesi di ricerche, finalmente lo trova. Ed è davvero speciale il piccolo Nicolaus perché è un bambino Down. Non resta che comunicarglielo attraverso l’intercessione del suo angelo custode: il combina-guai Strauss! Dapprima Nicolaus rifiuta, non si sente all’altezza del compito. Ma le parole dolci e sincere di Babbo Natale, alla fine, lo rendono fiero e orgoglioso di sé. La notte di Natale, il povero Babbo non può portare i regali, a causa di una caduta dalla slitta. Così sarà compito di Nicolaus e del suo angelo custode maldestro e scansafatiche consegnare i regali ai bambini di tutto il mondo, regalando a noi tutti belle sorprese!

Bonifacio Vincenzi racconta così la scelta di un protagonista speciale come il piccolo Nicolaus: “Agli occhi di Babbo Natale è un bambino sensibile, affettuoso, gioioso e che riesce a voler bene a tutti”. “Queste sono delle buone motivazioni per giustificare una sua scelta piuttosto importante. Ho scritto questa storia per i bambini – continua l’autore – cioè per delle creature che hanno una sensibilità incontaminata. Se a loro la storia piace diranno che sono bravo. Se invece non piace diranno che non sono bravo. Una valutazione elementare ma piuttosto efficace e veritiera”.

“L’apprendista Babbo Natale” di Bonifacio Vincenzi è una favola per bambini e per adulti, che fa sorridere e apprezzare ancora di più il significato del Natale, affrontando in modo semplice e coraggioso un argomento delicato come la Sindrome di Down.

Bonifacio Vincenzi è nato nel 1960 a Cerchiara di Calabria e attualmente vive a Francavilla Marittima (CS). Nel suo vasto repertorio di pubblicazioni, ricordiamo:
– quattro raccolte di liriche (ultima delle quali La tempesta perfetta, Aljon Editrice, 2009);
– il romanzo Arrivederci, Letizia! (Editrice Il Coscile, 2000);
– per sole donne, Un amore di carta (Aljon Editrice, 2011);
– il romanzo per ragazzi Kremena e la sfida del fuoco magico (Giovane Holden Editrice);
– per la Letteratura erotica, Il nipote della vedova (Damster, Modena).

Ha diretto la rivista La colpa di scrivere e il quadrimestrale di letteratura Il Fiacre N. 9, edita da Aljon Editrice. Nel 1985 ha fondato Il Musagete–Istituto culturale della Calabria nell’ambito del quale ha ideato diverse rassegne letterarie e di arte contemporanea. Ha fondato, inoltre, il Premio Letterario Nazionale di Calabria e Basilicata, il Premio Donna dell’anno e il Premio di lettura Hansel e Gretel.

Illustrazioni di Germana di Rago

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

Nottetempo is licensed under a Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Unported License

Annunci

Autore: RADIO 100 passi Community Genova

Aristotele scrisse: “Gli uomini, all’inizio come adesso, hanno preso lo spunto per filosofare dalla meraviglia (thauma), poiché dapprincipio essi si stupivano dei fenomeni più semplici e di cui essi non sapevano rendersi conto, e poi, procedendo a poco a poco, si trovarono di fronte a problemi più complessi, come i fenomeni riguardanti la Luna, il Sole, le stelle e l’origine dell’universo”. Il mio non è un filosofare ma un continuare a meravigliarsi “thaumazein” .

5 thoughts on “L’apprendista Babbo Natale: una favola sulla diversità intesa come una scoperta del proprio essere speciali”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...