IO NON SONO MAFIOSO FIRMA LA PETIZIONE CONTRO IL BRAND MAFIA

io non sono mafioso
Alla cortese Att.ne :
Presidente del Parlamento europeo Martin Schulz
Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella
Presidente del Consiglio dei Ministri Matteo Renzi
Presidente della Commissione nazionale antimafia Rosy Bindi
Presidente dell’ANCI Piero Fassino
Presidente dell’Anci Sicilia Leoluca Orlando
Presidente della Regione Sicilia Rosario Crocetta
Presidente Confindustria
Presidente Confcommercio
Presidente Confesercenti
IO NON SONO MAFIOSO !
Basta con l’apertura di attività e la vendita di prodotti e gadget che richiamando simboli di mafia diffondono la cultura dell’illegalità.
Il recente caso alle cronache internazionali del funerale Casamonica dimostra come per le mafie i simboli siano importanti per affermare il proprio potere ed ostentare la propria esistenza.
È ormai noto che in varie parti d’Europa attività commerciali, prodotti e gadget si rifanno a simboli che inneggiano alla mafia. La mafia è sempre più il brand dell’Italia nel mondo.
Nelle città italiane a vocazione turistica e in quelle della Sicilia che accolgono il flusso vacanziero è ormai “normale” trovare in esposizione t-shirt, statuette e gadget d’ogni genere che richiamano simboli e atteggiamenti mafiosi.
Sono i souvenir che proponiamo per ricordarci a chi viene in Italia?
NO alla mafia brand dell’Italia nel mondo.
Ancor più grande è l’indifferenza diffusa e l’incomprensione che tali piccoli comportamenti non siano innocui ma alzino ogni giorno l’asticella dell’assuefazione all’illegalità anche tra i giovani.
Tutto questo è un’offesa:
alle famiglie delle vittime di mafie, ai magistrati, alle forze dell’ordine, ai giornalisti, alle associazioni che giornalmente sono impegnate a contrastarle oltre che strumento per la diffusione della cultura della illegalità.
Firma la petizione anche tu : IO NON SONO MAFIOSO 

Nottetempo is licensed under a Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Unported License

Annunci

Autore: RADIO 100 passi Community Genova

Aristotele scrisse: “Gli uomini, all’inizio come adesso, hanno preso lo spunto per filosofare dalla meraviglia (thauma), poiché dapprincipio essi si stupivano dei fenomeni più semplici e di cui essi non sapevano rendersi conto, e poi, procedendo a poco a poco, si trovarono di fronte a problemi più complessi, come i fenomeni riguardanti la Luna, il Sole, le stelle e l’origine dell’universo”. Il mio non è un filosofare ma un continuare a meravigliarsi “thaumazein” .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...