STAGE INTENSIVO SUL TEATRO CECHOVIANO

Anton CechovNottetempoblog segnala a tutti gli appassionati di teatro in particolare ad attori non professionisti o allievi, che abbiano già maturato qualche esperienza di palcoscenico lo Stage intensivo sul teatro Cechoviano, considerato il padre del teatro psicologico a cura di Stefania Pepe e Alberto Mancioppi

Il  teatro di Cechov è per tradizione un teatro naturalistico, dove i sentimenti sono taciuti, intimiditi e raramente gridati.  Un seminario che verterà quindi sulla verità dei personaggi e si inoltrerà nella profonda analisi delle passioni umane in tutte le loro dinamiche emozionali.

La drammaturgia di Cechov è caratterizzata da un preciso ritmo, cadenzato da pause pregne di significati.  L’azione scenica non riproduce una disinvoltura quotidiana bensì la verità fisica del personaggio il quale spesso viene dilaniato dai propri desideri, ma come accade nella vita reale essi vengono trattenuti per pudore o paura.

Tenendo presente la metodologia Stanislavskijana ovvero la “Segmentazione dell’azione” saranno affrontate alcune scene tratte dalle principali opere del Maestro.

Stefania Pepe: Attrice e diplomata all’Accademia dei Filodrammatici, collabora con importanti teatri come Il Piccolo, Il Teatro Carcano, Il Franco Parenti al fianco di importanti attori di prosa quali Giulio Bosetti, Eros Pagni, Ivana Monti e Franca Nuti. Lavora anche al fianco di famosi comici come Gene Gnocchi, Leonardo Manera e Max Pisu. E’ una delle voci di Radio24, è doppiatrice e Speaker ed inoltre cantante di Musical con diploma di primo livello del Voice Music System.  Collabora alla scrittura di alcuni testi teatrali e radiodrammi.

Alberto Mancioppi:  Formato all’ Accademia dei Filodrammatici di Milano , vanta 45 anni di teatro al fianco dei più importanti attori di prosa del panorama italiano da i grandi maesrti quali Salvo Randone ,Glauco Mauri e Paola Borboni fino a G.Lavia a G.Bosetti a U.Orsini, E.Pozzi .Collabora con i più illustri registi italiani  tra cui Orazio Costa, suo Maestro, Streheler e Luca Ronconi in svariate produzioni.  Per il cinema partecipa al film “il principe di Homburg” di Lavia e a “il mnemonista” di P. Rosa. Lo vediamo anche in produzioni televisive come fiction (vivere e cento vetrine) e sit-com (piloti, la strana coppia) è anche doppiatore di film, telefilm e cartoni animati. Regista e drammaturgo.

IL LABORATORIO SI SVOLGERA’ A GENOVA PRESSO LA SEDE DEL TEATRO NUOVO GIANELLI (ISTITUTO GIANELLINE) – GENOVA S.FRUTTUOSO  NEI GIORNI  13 – 14 e 15  NOVEMBRE 2015 .

Durata del laboratorio 16 h così suddivise :

 venerdì    13   dalle 20,30 alle 23

 sabato      14  dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19,00

 domenica 15  dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19,00             TOT. 16,30H

Numero minimo partecipanti 7   max. 20

E’ necessario utilizzare:

  • un abbigliamento comodo e consono ad esercizi fisici.
  • Fogli e matita 

Per informazioni sui costi e prenotazioni :

stefypepe@yahoo.it

nottetempoblog@gmail.com

Nottetempo is licensed under a Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Unported License

 

IL TERZO NUMERO DI LOTTA DI CLASSICO DISPONIBILE ON LINE

https://lottadiclassico.files.wordpress.com/2015/10/lotta-di-classico-31.pdf Ad aprire il terzo numero della rivista aperiodica a cura di Massimo Sannelli le tre poesie inedite di Enrico De Lea  alle quali si affianca la “Sintesi delle prose :2015″ di Massimo Sannelli.

Enrico De Lea (Messina, 1958) vie e lavora in Lombardia. Ha pubblicato le raccolte di versi Pause (1992), Ruderi del Tauro(Forlì, L’arcolaio, 2009.), Dall’intramata tessitura (Barcellona-Pozzo di Grotta, Ed. Smasher, 2011), le sequenze-poemetti Da un’urgenza della terra-luce (Ass. La Luna, nella collana diretta da Eugenio De Signoribus, 2012,) e Suffragi del bianco(Milano, Officina Coviello, 2013). Innumerevoli inoltre le pubblicazioni in web, riviste e antologie.

Massimo Sannelli si occupa di cinema (come attore e sceneggiatore), teatro, arte e letteratura. Vive a Genova, dove nel 1996 si è laureato in lettere sotto la guida di Edoardo Sanguineti. Nel 2004 ha conseguito il Diploma di Alto Perfezionamento in Filologia latina medievale presso la Sismel di Firenze, diretta da Claudio Leonardi.

Per poter leggere il terzo numero della webzine clicca sull’immagine di copertina oppure qui  LOTTA DI CLASSICO3  in ” Mettere a verbale”.

Di seguito i link ai precedenti numeri della rivista:

LOTTA DI CLASSICO È LIBERAMENTE  SCARICABILE, REINTERPRETABILE, RISCRIVIBILE E DI DIFFUSIONE LIBERA, NELL’OTTICA DELLA FILOSOFIA OPEN SOURCE E CC. CHE DA TEMPO SOSTENIAMO E DIVULGHIAMO E CHE PREVEDE LA CITAZIONE DEGLI AUTORI DEL PROGETTO, NON UTILIZZARLO PER SCOPI COMMERCIALI E RICONDIVIDERLO CON LA STESSA LICENZA, QUINDI LASCIANDOLO LIBERO E GRATUITO.

L.N.

Nottetempoblog vi invita a BookCity 2015 perchè Cultura è Partecipazione con #MIfacciodiCultura 

artspecialdayVenerdì 23 ottobre dalle ore 20 l’Auditorium della Biblioteca Dergano-Bovisa (Via Baldinucci 76 Milano) si trasformerà in un inedito palcoscenico che darà modo di conoscere l’Arte e la Cultura di Alda Merini e Giorgio Gaber attraverso uno spettacolo coinvolgente e interattivo per tutto il pubblico.

Soregente: #MIfacciodiCultura va a BookCity 2015: Cultura è Partecipazione

Cooming Soon!

L.N.

Nottetempo is licensed under a Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Unported License

On line Lotta di Classico 2 a cura di Livia Napolitano, Massimo Sannelli, Luigi Tufano

lotta-di-classico-2-2015

“I ragazzi di Casal di Principe hanno saputo riconoscere che cosa, in mezzo all’inferno, inferno non è.  I ragazzi di Casal di Principe non hanno tempo….

così inizia il racconto dell’incontro di Livia Napolitano con gli Ambasciatori  della Rinascita in occasione della visita alla splendida mostra “La luce vince l’ombra” realizzata in collaborazione con gli Uffizi e visibile fino al 13 Dicembre 2015 presso casa Don Beppe Diana, bene confiscato alla camorra. Le testimonianze raccolte faranno parte di uno speciale che sarà trasmesso prossimamente su Radio Cento Passi  nella nuova trasmissione 100Passi+1 IL TUO !

Per poter leggere il secondo numero clicca sull’immagine di copertina oppure qui  LOTTA DI CLASSICO

Uno speciale ringraziamento a MASSIMO SANNELLI per aver dato spazio a questa iniziativa e a LUIGI TUFANO per averci accompagnato in questa avventura

“Lotta di Classico” è liberamente  scaricabile, reinterpretabile, riscrivibile e di diffusione libera, nell’ottica della filosofia Open Source e CC. che da tempo sosteniamo e divulghiamo e che prevede la citazione degli autori del progetto, non utilizzarlo per scopi commerciali e ricondividerlo con la stessa licenza, quindi lasciandolo libero e gratuito.

L.N.

Nottetempo is licensed under a Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Unported License

Community Cento Passi Genova Step One

 Logo biancoLOGO CONTAMINARTE

Nottetempoblog si Contaminarte in una “Lotta di Classico”

Una strana unione è nata nel mondo dei blog, due blogger – uno che vive a Genova e l’altro a Napoli – si sono per caso incontrati nel web ed hanno scoperto di avere in comune tantissime cose.

Innanzitutto sono entrambi napoletani, curano un blog, entrambi sono appassionati di arte, cultura in genere, entrambi si occupano di sociale ed entrambi conducono trasmissioni radiofoniche su web-radio.

L’intesa è stata istantanea e a quel punto si sono detti: perché non uniamo le nostre passioni comuni e condividiamo bellezza?

Così è iniziato un cammino comune, il progetto di una Community, quella della Rete Cento Passi che sta prendendo forma a Genova grazie all’impegno di Livia Napolitano e che l’ha portata a cercare un gemellaggio con la sua città di origine, Napoli, ed ad incontrare Luigi Tufano.

Luigi i suoi passi per condividere la bellezza li fa su due ruote ed insieme hanno cominciato a contare.
La conta dei passi di diversa forma li ha portati fino a Casal di Principe in una casa confiscata ad un boss della camorra oggi sede del progetto 3R_Rinascita di First Social Life, lì dove la luce vince l’ombra.

Lì hanno raccolto le testimonianze dei ragazzi “Ambasciatori della Rinascita”. Un incontro che li ha emozionati, riempiti di speranza ed entusiasmo e senza batter ciglio, hanno deciso di rispondere al loro appello : “diventa parte della rinascita”

Nota: La mostra è stata prorogata e resterà aperta fino al 13/12/2015

Le testimonianze raccolte faranno parte di uno speciale che andrà in onda prossimamente su  Radio CentoPassi nella nuova trasmissione “100PASSI+1 IL TUO” ideata da Livia Napolitano.

Inoltre a loro sarà dedicato il secondo numero della rivista “Lotta di Classico” a cura di Massimo Sannelli, scrittore e attore.

E questo è solo l’inizio. La community si prefigge lo scopo di diffondere la cultura della legalità promuovendo la cittadinanza attiva, dando spazio a diverse espressioni artistiche, realizzando ad esempio mostre fotografiche, inizialmente nelle due città che vedranno artisti Genovesi esporre le loro opere a Napoli e viceversa, per poi estendersi altrove.

Organizzeranno presentazioni di libri, serate di musica e poesia. Un fermento, un brulicare di idee non dimenticando l’impegno sociale per mostrare nuove visioni, nuove emozioni.

In sostanza UNA ARTERNATIVA!

Nottetempo is licensed under a Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Unported License

Speciale: POSIDONIA FESTIVAL Festival Internazionale di Arte, Ambiente e Sviluppo Sostenibile ARTE e NATURA

Noi cosa c'entriamo poesia arte e natura Posidonia Festival   Livia Napolitano incontra i protagonisti “Noi cosa c’entriamo ?” Poesia Arte e Natura e ne realizza uno speciale che andrà in onda web su RadioLibriamociWeb Giovedì 03 Settembre alle h.10,00 h.16,00 h.22,00 ed in replica sabato stessa ora per promuovere l’arte come veicolo d’intesa tra uomo e natura.

Gli appuntamenti con NOi cosa c’ENTRIAMO PRESSO ROTONDA SUL MARE DI S. MARGHERITA LIGURE:
Venerdi’ 04 Settembre ALLE Ore 20:30 > 21:30 Poesia Arte e Natura

Incontro di poesia e arte per una riflessione sull’ambiente e sul nostro ruolo al suo interno. Interverranno gli artisti Isabel Jimeno e Francesca Bellati

SABATO 05 SETTEMBRE  Ore 20:30 > 21:30 

Interverranno gli artisti Daniela Biasoletto e Pietro Poggio

DOMENICA 06 SETTEMBRE

Ore 20:30 > 22:00 Poesia Arte e Natura

Interverranno gli artisti Simona Albano, Luisa Rognoni e Ignazio Serventi

Nottetempo is licensed under a Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Unported License

Rete Cento Passi : “Incapaci” omaggio alla memoria di Giovanni Falcone

reteChiunque è in grado di esprimere qualcosa deve esprimerlo al meglio. Questo è tutto quello che si può dire, non si può chiedere perché. Non si può chiedere ad un alpinista perché lo fa. Lo fa e basta. A scuola avevo un professore di filosofia che voleva sapere se, secondo noi, si era felici quando si è ricchi o quando si soddisfano gli ideali. Oggi so che aveva ragione lui.

Giovanni Falcone

On line l’omaggio realizzato da Livia Napolitano grazie alla collaborazione di artisti del Nord e Sud Italia per non dimenticare, contare e camminare perchè: “gli uomini passano le idee restano. Restano le loro tensioni morali e continueranno a camminare sulle gambe di altri uomini.

Ascoltalo il podcast cliccando qui:” Incapaci

di seguito invece presentiamo l’assolo di danza di Arianna Ilardi le cui riprese sono state realizzate da Fabio Giovinazzo, con il quale portiamo avanti già diverse collaborazioni.
Il video è stato realizzato presso Villa Bombrini a Genova, in una location molto neutra senza particolari arredamenti, la stessa ballerina è vestita interamente di nero, a voler rappresentare l’assenza di colore. «La persona omertosa all’apparenza sta bene e mostra un certo equilibrio, fino al momento in cui non ce la fa più e decide di parlare» spiega Arianna «nell’assolo quando prende la decisione molto forte e sicura, di levarsi lo scotch dalla bocca viene immediatamente uccisa».La scelta di questo assolo, spiega la Ilardi «è dovuta alla mia scelta di rappresentare la realtà, spesso se si tende a rappresentare la verità si rischia di venire tagliati fuori», l’omertà dice l’autrice «riguarda tutti, ci può essere un’omertà indotta che è quella di non parlare, ma ne esiste un’altra, molto più subdola e molto più pericolosa, perché spesso viene da persone a cui si vuole bene e ci si fida».Arianna Ilardi sta attualmente cercando altri artisti, in particolar modo di arti visive, che vogliono portare avanti questo progetto chiamato proprio “omertà”. L’assolo, è completamente privo di discorsi o parti parlate, perché la ballerina ha deciso di rappresentare il tema con la sola scelta musicale (con musiche di Vincenzo Bellini) ed il linguaggio del corpo (fonte).

Fabio Giovinazzo Filmography

KINEK ÌROD EZT?(2012): an antinarrative homage to EdoardoSanguineti. Co-produced by Università di Genova, CinetecaGriffith (Genoa) and Garaje Lumière (Madrid). Withvisualfragments and performances by Ottavia Fusco, RaffaelePerrotta, Luca Ronconi, Elena Rozo, Massimo Sannelli.

THE MEN IN BLUE (2015): a blue-toned long-take, a homage to a legendary movie,French Blueby Lasse Braun.
MONOLOGO DI PALINURO (2015): the filmaker explores a hospice and meets a group of retired sailors. Produced withsupport from Genova-Liguria Film Commission. Editing by Aleksandr Balagura, off-stage commentary by Massimo Sannelli.
Work in progress:L’ARTE DEL FAUNO(2016)

Nottetempo is licensed under a Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Unported License